BlogZone | #MarcheExpress

IMG_8600

Se non siete ancora saliti a bordo del trenino #MarcheExpress vi consiglio di prendere in mano i vostri cellulari, connettervi su tutti i social che conoscete e iniziare a seguire questo fantastico progetto made in Marche al quale ho avuto la fortuna di prendere parte. Vi spiego in pochi e semplici passi di cosa si tratta: una regione, delle province, influencers del web, guide autoctone, una splendida 500 rossa, più tappe per raccontare questo fetta d’Italia ancora troppo sconosciuta. A me è toccata la provincia di Macerata!

In soli tre giorni, accompagnato dal mitico Luca Tombesi di Racconti Dello Stomaco, ho girato in lungo e largo la provincia di Macerata passando da alcuni dei borghi più belli d’Italia come Treia, Montecassiano, San Severino, Braccano, Loro Piceno e Matelica fino ad arrivare a toccare Elcito sulla punta del Monte S. Vicino dalla quale si apre uno scenario grandangolare su tutta la regione con gli occhi puntati verso il mare.

IMG_8561

 

Sono stati tre giorni carichi per poter raccontare ogni singolo dettaglio di questi luoghi purtroppo dimenticati dopo il sisma e che faticano a ricominciare senza mai arrendersi. Sono stati tre giorni in cui ho capito che le Marche sono una regione speciale, una parte di mondo non da visitare, ma da vivere.

Profumi, odori, storie, persone e scorci. Tutto si mescola creando un’atmosfera che si percepisce prima negli occhi e poi direttamente sulla pelle. Ho avuto il piacere di visitare alcune piccole aziende agricole che con la forza di volontà e la vera passione per quello che fanno riescono ad andare avanti a denti stretti. Ho conosciuto un territorio che ci crede ancora, un territorio coraggioso e ospitale che in troppi sottovalutano.

IMG_8623

Probabilmente sono pochi tre giorni per raccontare una provincia come Macerata, ma posso assicurarvi che mi sono riuscito a godere ogni minimo particolare per capire quanto sia importante per una regione essere in grado di diversificarsi ed offrire in pochissimi chilometri tutto ciò di cui l’anima ha bisogno per respirare.

Qui il mio racconto fotografico.

@giuliotolli Giulio Tolli Photography

@marcheexpress#MarcheExpress

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci